Masseria Borgo San Marco - Fasano (Brindisi)


Change language:
English version

Menu




BORGO SAN MARCO.
Storia di una Dimora Millenaria.

…Uno di questi versi si chiama Borgo San Marco, sta a sud di Bari, verso Brindisi. Sta a Fasano in una foresta di ulivi millenari che già da soli valgono un viaggio, valgono un fuori rotta, valgono una sosta. È una masseria, autentica, affascinante e ricca di cultura, affacciata sul mare, alla fine di uno sterrato che striscia come un cervone tra chianche rugginose e terra rossa come le albe che proprio difronte accendono l'Adriatico. Tutt'attorno i muretti a secco che, inevitabilmente, rimandano a uno dei passi più celebri di Tommaso Fiore: "… come ha fatto questa gente a scavare ed allineare tanta pietra. Io penso che la cosa avrebbe spaventato un popolo di giganti. Questa è la Murgia più aspra e sassosa; per ridurla a coltivazione facendo le terrazze (…) non ci voleva meno della laboriosità di un popolo di formiche…".

Mura bianche, ardite, antiche, antichissime, che sfidano tutta la rosa dei venti dal XII secolo quando l'architettura nacque attorno a un insediamento di monaci bizantini il quale divenne, nel Quattrocento, un presidio dei Cavalieri di San Giovanni e successivamente, nel Settecento, la masseria così com'è oggi. Una volta che sarai dentro Straniero, fermati al centro della corte chiusa, osserva tutto attorno a te una due tre volte e vedrai come la capa gira. Vedrai come i colori pastello del Borgo, sempre vivi e lucenti, ti parleranno dell'amore che la storica famiglia Amati dal Settecento, da generazione in generazione, nutre per questo luogo.

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire